neuro-1

Lo Studio Nealinea & Partners nasce dalla volontà mia e dei miei collaboratori di offrire al Pubblico e al Privato una professionalità sicura e corrispondente alle complesse esigenze del mercato di oggi, sulla base di un valore per me imprescindibile: lavorare in sinergia fra di noi e con la committenza, cercando di corrispondere ai “bisogni”con strategie mirate e non autoreferenziali.
Questo è il nostro vero punto di forza: una struttura dinamica, agile ed estremamente funzionale.

Quando penso al nostro metodo di lavoro, lo vedo come un intreccio, una trama ordinata di competenze, relazioni e conoscenze; e forse perché, le mie radici liguri e i miei ricordi si prestano, più di altro, a divenire metafore e simboli nel mio linguaggio, ho sempre pensato me stessa e i miei collaboratori come maglie e nodi di una rete: tutti i nodi sono punti di forza e tutte le maglie si rafforzano lavorando insieme!

La rete, come strumento di tutti i popoli di mare, mi parla di tenacia e di resistenza; esprime la forza e il coraggio con cui si devono affrontare le difficoltà, implica elasticità e flessibilità, perché si adatta a “lavorare” su tutti i fondali e con le diverse correnti. E se astraggo il concetto dalla tradizione e lo trasporto nella quotidianità e nella modernità del mio mestiere di architetto e cultural planner, mi accorgo, in effetti, di far uso realmente e costantemente delle Reti: le reti sociali, commerciali e quelle della comunicazione, ma soprattutto, grazie alle neuroscienze, ho imparato che ogni qualvolta penso, progetto, cerco di dare risposte logico critiche a un’esigenza o a una richiesta culturale, utilizzo le reti neurali della mia mente.

Per questo motivo, il dinamismo del cervello umano con le sue reti neurali strutturalmente assimilabili alle intramontabili reti da pesca, è la mia prima fonte di ispirazione e modello cui faccio riferimento per spiegare lo spirito e le capacità dello Studio Nealinea: lavorare in team per dar forma ai vostri pensieri, emozioni, obiettivi.
Il lavoro di squadra è un naturale amplificatore e acceleratore del processo creativo, una sorta di “cervello collettivo” con maggiori potenzialità di rapidità e ricchezza nel rispondere agli stimoli e alla crescente domanda di innovazione.

Arch. Lucilla Del Santo


NEWS 

 

Maggiori informazioni sono disponibili su Lucilla Del Santo

 

———————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Siete tutti invitati a partecipare ai prossimi eventi 2017 del  Premio Montale Fuori di Casa e del Premio Lerici Pea.